VENEZIA

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiati dalla meravigliosa visione della Pala d'Oro (assolutamente da non perdere), a pochi passi da essa, verso l'uscita, date un'occhiata al pavimento che state calpestando... ad un certo punto noterete una lastra di pietra diversa dalle altre che reca uno strano simbolo: un cuore che racchiude un riccio sormontato da un corno dogale.

 

Questa rappresentazione ricorda che, al di sotto della lastra, è sepolto il cuore del 98° doge della Serenissima, Francesco Erizzo (1566-1646 - Doge dal 1631 - 1646). Il riccio sotto al corno dogale è il simbolo della famiglia patrizia Erizzo e deriva dall'assonanza tra 'riccio' ed 'Erizzo'. Le restanti spoglie del Doge si trovano vicino al suo luogo di nascita, nella Chiesa di San Martino Vescovo di Castello, in un monumento fatto scolpire mentre era ancora in vita da Mattia Cernero.

Vi piacerebbe ammirare da vicino la lavorazione del vetro?

Vi do una piccola dritta... dietro la famosa Piazza San Marco, oltre un piccolo ponticello, si nasconde l'unica fornace rimasta nel centro storico di Venezia.

Qui potrete osservare la lavorazione del vetro soffiato eseguita da un vero maestro vetraio e visitare la ricca esposizione di manufatti artigianali... un'occasione unica da non perdere! Continua a leggere >

SE PREFERISCI PARLARE CON NOI,

CHIAMACI O INVIACI UNA E-MAIL:

Email: info@aitigli.it

Tel: +39 041 5675164

Cell. +39 329 4766163

P.Iva 04468520277

agriturismo-italia
  • Facebook - White Circle